[recto]

[main de Ghino]

  + Al nome di Dio, amen. A dì XIII d[i] luglio 1386.

 Uno di questi dì ebbi letera da Vignone, per le quali so’ avisato che in una balla di vostra robba v’ànno mandata e vostri di Vignone de’ esere uno fardello di panni di dosso d’Andrea mio fratello, el quale fardello vi pregho che, riceuto l’avete, a me il mandate chome più presto possete. Altro(a) non dicho. Christo vi guardi!

 Ghino di Bartalomeo d[i] Siena, salute.

[verso]

[adresse]

 Francescho di Marcho da Prato(b) e compagni in Pisa

.G.

[main de Stoldo di Lorenzo ; date de réception]

 1386, da Siena, a dì XXI di luglio.

Risposto.

(a) Tilde superflu sur le o. (b) Tilde ondulé superflu sur pa.